COME ORGANIZZARSI DOPO IL TRASLOCO!

La programmazione, le urgenze, la logistica sono tutti pensieri che preparano, anticipano e accompagnano un trasloco. Ma dopo? Una volta terminato, cosa aspettarsi? Il “day after” è tutta una questione di emozioni.

ULTIMI RITOCCHI: LA CASA DIVENTA VIVA

Abitare e vivere sono due termini che spesso vengono confusi come sinonimi e invece si accavallano solo per alcuni aspetti. Abitare un luogo significa passare del tempo in una casa dove mangiamo e riposiamo: non proprio una vita; vivere in un luogo significa invece, e questo ormai è noto a tutti, vivere “il” luogo, sia che si tratti di una via, di un quartiere, di una città o di una casa.

L’aspetto psicologico coinvolto in un trasloco è quindi quello di adattare la nostra vita ad altri luoghi o, per dirla diversamente, a integrare un nuovo posto nella nostra esistenza. Un’esperienza per la quale ci prepariamo con largo anticipo proprio nel momento in cui decidiamo di traslocare, cercando fin da subito di lottare contro eventuali traumi.